Findeen.com

Annunci

  • Attitudine a valorizzare il bene relazionale e i beni comuni

    Attitudine a valorizzare il bene relazionale e i beni comuni

    Per le scienze sociali, il ‘bene relazionale” è un bene che non si identifica con una prestazione o una merce: esso è costituito dalle relazioni umane che animano una famiglia, una associazione, una comunità di vicinato (3).https://www.nuoveattitudini.it/benicomuni8.htm
  • L’infermiere di comunità: un elemento strategico del ...

    L’infermiere di comunità: un elemento strategico del ...

    Il modello assistenziale “infermiere di comunità” si può definire “relazionale” in quanto pone al centro la persona, i suoi famigliari e la comunità e li considera all’interno di un rete di relazioni e connessioni formali e informali, in cui il problema trova soluzione perché vengono modificate le relazioni che lo generavano.https://www.disuguaglianzedisalute.it/linfermiere-di-comunita-un-elemento-strategico-del-welfare-comunitario-generativo/
  • Lavoro di comunità come costruzione di relazioni e di ...

    Lavoro di comunità come costruzione di relazioni e di ...

    Il punto centrale è la comunità locale, di cui le comunità particolari e le reti che la compongono sono l'essenza. Il lavoro di comunità deve contribuire a far sì che queste comunità particolari non vivano come isole, ma siano favorite ad avvicinarsi alle altre e ad aprirsi nella ricerca del bene comune.https://www.retepromozionesalute.it/restarea/allegati/REG08/AUSLPC/6856_lavoro_di_comunita_come_costruzione_di_relazioni_e_di_socialita.pdf
  • COMUNITA’ DISTANZIATE | Sviluppodicomunità

    COMUNITA’ DISTANZIATE | Sviluppodicomunità

    Deprivazione relazionale, desiderio di comunità ed esperienza del caos. Una condizione, questa, ben descritta dallo scrittore Paolo Giordano nel suo recente libro Nel contagio , quando osserva: “abbiamo un bisogno disperato di essere con gli altri, tra gli altri, a meno di un metro dalle persone che per noi hanno importanza. È un’esigenza costante che assomiglia al respiro” [7] .https://sviluppodicomunita.wordpress.com/2020/03/31/comunita-distanziate/
  • Psicologia di comunità e potere: l'interazione individuo ...

    Psicologia di comunità e potere: l'interazione individuo ...

    di una psicologia relazionale sistemica, la prospettiva ecologica della psico­ logia di comunità non poteva mancare. In psicologia di comunità, l'approccio ecologico si fonda sulla teoria lewiniana dello "spazio di vita" inteso come "campo psicologico", che con­ sidera il comportamento umano quale funzione della persona e dell'am­https://www.docenti.unina.it/webdocenti-be/allegati/materiale-didattico/75628
  • Psicologia di comunità - Skuola.net

    Psicologia di comunità - Skuola.net

    Psicologia di comunità Appunti presi a lezione di Psicologia di comunità basati su ... Contesto relazionale in rapporto a tre parti compresenti: il formatore, il committente e l’utente.https://www.skuola.net/universita/appunti/psicologia-di-comunita-1
  • Counselling, Comunità relazionale e riparativa: progetti ...

    Counselling, Comunità relazionale e riparativa: progetti ...

    Counselling, Comunità relazionale e riparativa: progetti di ricerca dell’équipe di Psicologia sociale e giuridica dell’Università di Sassari. INCLUSIONE! Reciprocità e obbligazione! Sistema Integrato Relazionale! Partecipazione! Capacitazione ! Agentività umana ! Responsabilità ! Fiducia! Generatività, !http://larios.psy.unipd.it/files/patrizi.pdf
  • Psicologia sociale e psicologia di comunità: ambiti e ...

    Psicologia sociale e psicologia di comunità: ambiti e ...

    Psicologia di comunità. Nella più ampia famiglia della psicologia sociale, intorno agli anni ‘70 del secolo scorso, ha iniziato a prendere corpo un approccio definito “psicologia di comunità” che si caratterizza per teorie, metodologie e strumenti mirati all’intervento nel sociale.http://www.federica.unina.it/lettere-e-filosofia/psicologia-sociale-comunita/psicologia-sociale-comunita-ambiti-peculiarita/
  • Con «Legàmi» la comunità è al centro e la casa è di tutti ...

    Con «Legàmi» la comunità è al centro e la casa è di tutti ...

    Con «Legàmi» la comunità è al centro e la casa è di tutti L’esperimento di co-abitare in un quartiere di Como. L’attività è stata pensata all’inizio della pandemia per garantire ...https://www.corriere.it/buone-notizie/20_settembre_03/con-legami-comunita-centro-casa-tutti-73a6bd7c-edef-11ea-8e1d-a2467c523c28.shtml
  • Psicologia clinica e promozione della salute: persona ...

    Psicologia clinica e promozione della salute: persona ...

    far acquisire le metodologie e gli strumenti per l’analisi della domanda, la progettazione, l’implementazione e la valutazione degli interventi negli ambiti della psicologia clinica, della psicologia sociale e della psicologia della salute rivolti a persone, coppie, famiglie e comunità finalizzati alla prevenzione del disagio relazionale e dei comportamenti a rischio, alla diagnosi e cura ...https://offertaformativa.unicatt.it/cdl-psicologia-clinica-e-promozione-della-salute-persona-relazioni-familiari-e-di-comunita-2020
  • Sociologia della mediazione. Teorie e pratiche della ...

    Sociologia della mediazione. Teorie e pratiche della ...

    Il volume propone, a fianco di una inedita ricostruzione dei differenti modelli di mediazione oggi maggiormente praticati, l'indicazione di una strada possibile e originale, nella presentazione della mediazione di comunità, secondo il modello relazionale.https://www.francoangeli.it/ricerca/Scheda_Libro.aspx?ID=13486
  • «L'aula scolastica non è solo uno spazio fisico: è il ...

    «L'aula scolastica non è solo uno spazio fisico: è il ...

    Intervista «L'aula scolastica non è solo uno spazio fisico: è il luogo simbolico in cui si crea la comunità» «Sul piano relazionale, l’interazione faccia a faccia è insostituibile ai fini ...https://espresso.repubblica.it/plus/articoli/2020/09/10/news/scuola-aula-socializzazione-1.352686
  • Prospettive — Psicologia scolastica e di comunita ...

    Prospettive — Psicologia scolastica e di comunita ...

    Oltre a capacità di auto-apprendimento e di aggiornamento continuo, sono richieste adeguate competenze trasversali di tipo comunicativo-relazionale, organizzativo-gestionale e di programmazione, in accordo con il livello di autonomia e responsabilità assegnato, con le modalità organizzative e di lavoro adottate e con i principali interlocutori (colleghi, altri professionisti e clienti ...https://corsi.unibo.it/magistrale/PsicologiaScolasticaComunita/prospettive
  • Position Statement FNOPI L'Infermiere di famiglia e di ...

    Position Statement FNOPI L'Infermiere di famiglia e di ...

    L’infermiere di Comunità nelle Microaree Triestine, i cui principi cardine sono mutuati da diversi saperi: “la teoria relazionale della società” (20), la teoria dello Human Caring (21)https://www.sanita24.ilsole24ore.com/pdf/ADgAuVo/4851bbc8bb9b6c2101e5a8da7b6ddd11.pdf

Annunci

Annunci

Sosteniamo

I nostri strumenti